La Nuova Italia Impianti spa - Gli esperti del clima

Lun-Sab: 09:00 - 18:00

24h Pronto Intervento

Garanzie

24 mesi

Tel. +393518864630

Via Dei Mille, 7 Napoli NA 80013

Condizionatore e Covid-19: come stare al sicuro

Condizionatore può proteggere dal Covid-19

Il tuo condizionatore è un veicolo per il Covid-19 oppure no? Assolutamente no! Se opportunamente sanificato e controllato periodicamente, il climatizzatore è in grado di migliorare la sicurezza in casa tua. Ecco come.

Ho un condizionatore da alcuni anni in casa, sono in pericolo con questa pandemia? Posso sanificarlo anche se è un vecchio modello? Quali sono i condizionatori migliori per rendere migliore l’aria che respiro? Chi verrà a sanificare il mio apparecchio lavorerà in sicurezza?

Queste sono solo alcune delle domande più comune che si pone chi in questo periodo di Covid-19 ha già un condizionatore o vorrebbe installarne uno.

Per questa ragione ho pensato fosse importante fare chiarezza su questo argomento, così da fugare qualsiasi dubbio in merito alla relazione fra salute e condizionamento dell’aria che respiriamo.

Il Covid-19 (Coronavirus) che virus è e come si diffonde

Il Covid-19, la cui sigla medica è SARS-COV-2 è un virus della famiglia dei ‘Coronavirus’ e si trasmette principalmente tramite la saliva. Come? Attraverso un semplice starnuto, un colpo di tosse oppure dal contatto con superfici che sono venute in contatto con persone infette.

Si tratta di un virus che va ad attaccare il nostro sistema respiratorio e porta una serie di sintomi anche molto gravi. Partendo da un generale senzo di debolezza, si manifesta con uno stato febbrile, una tosse persistente, per arrivare alla pomonite interstiziale con possibile dispnea grave.

Essendo un Coronavirus, per moltiplicarsi, ha bisogno di cellule appartenenti ad esseri viventi. Negli esseri umani, mira appunto, alle cellule dei nostri polmoni. Non è ancora chiaro quanto riesca a sopravvivere sulle superfici, appunto prive di cellule viventi, ma sopravvive anche su quelle per un periodo di tempo. Guanti e disinfettazione regolare aiutano molto in tal senso.

Resta il fatto che la diffusione è principalmente legata alla trasmissione tramite le goccioline che produciamo con la nostra saliva. Se riusciamo a fare evaporare queste goccioline in fretta, anche gli ambienti in cui ci troviamo risulteranno privi di questo maledetto virus.

Ecco come un climatizzatore può ridurre i rischi da Coronavirus

Molti pensano che un condizionatore sia in grado solamente di rinfrescare gli ambienti ed invece è in grado di deumidificare e migliorare il ricircolo dell’aria che respiriamo.

La funzione di deumifidicazione dell’aria è importantissima per quello che abbiamo detto sul Covid-19. Grazie a questa funzione, il climatizzatore è in grado di favorire proprio l’evaporazione di quelle goccioline prodotte dalla saliva. Se il vostro impianto sarà ben sanificato ed igienizzato, l’aria che respirerai sarà evidentemente sempre più pulita.

Ecco perchè un buon condizionatore può diminuire il rischio di profilerazione del Coronavirus:

Filtra l’aria che respiri: il condizionatore è in grado di frenare la diffusione di particelle dannose nell’aria respirata.

Deumidifica l’aria: la funzione di deumidificazione dell’aria sul tuo climatizzatore è capace di aumentare il processo di evaporazione di quelle particelle infette che sono in giro in casa.

Non credo sia difficile comprendere che un programma di manutenzione e sanificazione annuale del tuo condizionatore, sia dell’unità interna che di quella esterna, ti garantirà un livello di sicurezza sempre più elevata.

Regole di sicurezza da non dimenticare quando si parla di Covid-19

Un buon condizionatore con funzione di deumidificazione aiuterà tantissimo ad avere una qualità dell’aria decisamente migliore di chi invece se ne infischia da anni oramai. Questo non significa però che ignorare regole di sicurezza personale generali, non porterà nessuna conseguenza.

Se iniziassi ad ignorare la necessità di lavarsi e disinfettare spesso le mani, portare la mascherina e non frequentare chi è risultato positivo o è venuto in contatto con persone contagiate, sarei come chi tiene le finestre aperte per fare uscire il fumo in casa ma ogni ora porta un carbone acceso in soggiorno per decorazione.

Per cui ricordate: la precauzione e la prevenzione sono fondamentali per il Coronavirus, ma un condizionatore di qualità e ben sanificato sono di giovamento per qualsiasi abitazione. Ogni giorno fate in modo che ci sia un buon ricircolo dell’aria ed affidatevi ad un esperto per capire se dovete mettere a regola il vostro apparecchio o pensare di cambiarlo con un nuovo climatizzatore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Devi effettuare l'accesso Accesso »